Navigazione - PUBLICA

Navigazione vocale e la dimensione del carattere

Ricerca

Navigazione principale

Rapporto 2019 sulla gestione delle opportunità e dei rischi legati al clima

Dall'Accordo di Parigi sul clima del dicembre 2015 i cambiamenti climatici con le opportunità e i rischi relativi per economia e società hanno assunto un’importanza sempre maggiore nella coscienza pubblica. Infatti, è ormai risaputo che i cambiamenti climatici rappresentano un rischio finanziario non trascurabile per gli investitori. Inoltre i fatti scientifici risultanti dalla ricerca sul clima non lasciano praticamente alcun dubbio sul riscaldamento globale per effetto delle emissioni di gas serra e delle loro potenziali conseguenze sugli attori economici. L'aspetto fondamentale è l’impossibilità di diversificare i rischi dei cambiamenti climatici, motivo per cui i rischi climatici non possono essere del tutto eliminati dai portafogli. Tuttavia la sensibilità del portafoglio ai rischi climatici può essere ridotta mediante l'identificazione di vari gradi dei rischi climatici nell’ambito di classi di investimento, regioni e settori. L'importante è una rendicontazione trasparente e unitaria relativa a opportunità e rischi legati al clima. Per questo motivo PUBLICA si orienta alla griglia della «Task Force on Climate-related Financial Disclosure (TCFD)» per allestire il suo rapporto.  

Le potenziali conseguenze dei cambiamenti climatici sul patrimonio di PUBLICA vengono analizzate regolarmente dal 2015. A fronte della vasta gamma e della complessità dei possibili effetti dei cambiamenti climatici sugli investimenti finanziari PUBLICA ha adottato negli ultimi anni una serie di misure per ridurre tali rischi. Tra le altre misure, il Comitato di audit e il Comitato di investimento hanno deciso di pubblicare nel 2020 per la prima volta un rapporto concernente le opportunità e i rischi legati al clima per i valori patrimoniali nel portafoglio di PUBLICA. La compatibilità climatica dei portafogli di azioni e di obbligazioni societarie viene verificata mediante un software open source di PACTA e in base a parametri climatici specifici per gli investimenti azionari di MSCI. Per gli immobili detenuti direttamente in Svizzera vengono utilizzati rilevazioni e misurazioni proprie. Il rapporto viene rielaborato ogni anno e laddove necessario ampliato. 

Rapporto 2019 sulla gestione delle opportunità e dei rischi legati al clima (PDF, 1,95 MB)

Avviso importante!